Cultura: misure eccezionali per sostenere il settore

Misure adeguate ed eccezionali per sostenere il settore della cultura colpito dall’emergenza Coronavirus. E’ quanto scrive l’assessore provinciale, Mirko Bisesti, in una lettera inviata ai responsabili di tutti gli enti culturali del Trentino.
“Mi sono attivato – si legge nella comunicazione dell’assessore – con i miei colleghi delle altre Regioni, affinché il Governo nazionale riconosca il mondo culturale, non solo le imprese, ma anche il no profit, come destinatario delle misure che verranno assunte per sostenere il sistema economico e le famiglie. Questo, tuttavia, non è sufficiente. Anche la Giunta provinciale farà la sua parte per aiutare questo settore, così vitale per la nostra comunità”.

L’assessore Bisesti invita quindi i rappresentanti dei vari enti ad inviare idee, suggerimenti ed esigenze che potranno poi trasformarsi in proposte concrete che l’esecutivo provinciale potrà mettere in campo. Infine, nonostante l’inevitabile chiusura dei luoghi di fruizione della cultura, l’assessore invita tutti ad elaborare iniziative culturali speciali, che possano permettere di essere realizzate nell’attuale contesto, con l’utilizzo, ad esempio, dei Social Media.

“Insieme ce la faremo’ – scrive Bisesti – e questo sarà anche grazie alla risposta che il mondo culturale saprà dare nel salvaguardare, seppur in questa difficile situazione, i livelli di fruizione e produzione culturale”.