La biblioteca regionale deve rimanere a Trento

L’Assessore all’istruzione, università e cultura Mirko Bisesti chiederà alla Giunta regionale di bloccare il trasferimento della biblioteca regionale che attualmente si trova a Trento.

L’Assessore ha nella giornata di oggi concordato con il Presidente del Consiglio regionale Roberto Paccher di rivedere la decisione presa durante la scorsa legislatura. La biblioteca regionale vanta circa 30 mila volumi con una vasta e pregiata selezione di volumi riguardanti le minoranze linguistiche.